Galaxy Note 8 vs iPhone 8 Plus: la stabilizzazione video a confronto

Tommaso Lenci
27 Set 2017

Messa a confronto la stabilizzazione dell’immagine durante la registrazione video del Samsung Galaxy Note 8 con l’iPhone 8 Plus: chi è migliore?

Galaxy Note 8 vs iPhone 8 Plus

Molti di voi sanno già che la stabilizzazione video sta diventando negli ultimi mesi un punto focale per tutti i dispositivi, sia android che Apple iOS, top di gamma.

Gli smartphone di fascia media infatti non sono spesso in grado di registrare video in formato Ultra HD 4K e mantenere una decente stabilizzazione dell’immagine, sopratutto quando si registra in movimento.

Galaxy Note 8 vs iPhone 8 Plus: la stabilizzazione video a confronto

I ragazzi di Phonearena hanno voluto testare la stabilizzazione dell’immagine di due top di gamma molto recenti: il Samsung Galaxy Note 8 e l’iPhone 8 Plus.

Sulla carta questi due dispositivi sono tra i migliori in questo campo e per questo sono stati confrontati.

Entrambi utilizzano la tecnologia dual camera, ovvero hanno una doppia fotocamera posteriore.

L’iPhone 8 Plus ha un sensore principale da 12 megapixel con apertura lenti F/1.8, distanza focale da 28mm e stabilizzazione ottica dell’immagine affiancato da un sensore secondario sempre da 12 megapixel con apertura F/2.8, distanza focale da 56mm senza stabilizzazione ottica.

Il Galaxy Note 8 ha invece un sensore principale da 12 megapixel con apertura lenti F/1.7, distanza focale da 26mm e stabilizzazione ottica del’immagine, affiancato da un altro sensore da 12 megapixel con apertura lenti F/2.4, distanza focale da 52mm e stabilizzazione ottica OIS.

Sostanzialmente il Note 8 è attualmente l’unico smartphone sul mercato con una doppia fotocamera posteriore con entrambi i sensori stabilizzati tramite OIS.

Quest’ultimo fattore crea una sostanziale differenza? Potete farvi un idea personale guardando il video.

Lascia la tua opinione