Roadmap aggiornamento MIUI 13 Globale: lista smartphone aggiornabili dal primo trimestre 2022

Tommaso Lenci
29 Dic 2021

Xiaomi ha rilasciato la roadmap ufficiale degli smartphone che saranno aggiornati alla MIUI 13 Globale stabile e finale entro la fine del primo trimestre 2022: ecco la lista.

MIUI 13 roadmap aggiornamento primo trimestre smartphone Xiaomi

Dopo l’annuncio degli Xiaomi 12 e 12 Pro, del nuovo smartwatch Watch S1 l’azienda cinese ha pure svelato le principali caratteristiche della prossima interfaccia MIUI 13 basata su Android 12.

Non conoscete i dettagli sulla MIUI 13? Ecco il nostro precedente articolo.

Aggiornamento MIUI 13 Globale: la roadmap degli smartphone Xiaomi aggiornabili dal primo trimestre 2022

Ebbene a distanza di un giorno dall’evento mediatico, Xioami ha rilasciato un comunicato ufficiale nel quale si evidenzia la lista degli smartphone che riceveranno la MIUI 13 Globale entro la fine del primo trimestre 2022.

La roadmap indica questi dispositivi tra smartphone e tablet:

  • Xiaomi Mi 11
  • Xiaomi Mi 11 Ultra
  • Xiaomi Mi 11i
  • Xiaomi Mi 11X Pro
  • Xiaomi Mi 11X
  • Xiaomi 11T Pro
  • Xiaomi 11T
  • Xiaomi Mi 11 Lite
  • Xiaomi Mi 11 Lite 5G
  • Xiaomi 11 Lite 5G NE
  • Xiaomi 11 Lite NE
  • Xiaomi Pad 5
  • Redmi 10
  • Redmi 10 Prime
  • Redmi Note 8 (2021)
  • Redmi Note 10 Pro
  • Redmi Note 10 Pro Max
  • Redmi Note 10
  • Redmi Note 10 JE

La lista, come vedete, comprende dispositivi commercializzati sia in Europa che solamente in specifici mercati (ad esempio solo in India).

Non sappiamo ancora quando e quali di questi dispositivi inizieranno a ricevere per primi l’aggiornamento alla MIUI 13 Globale.

Ovviamente gli Xiaomi 11 di fascia alta o top di gamma sono i principali indiziati.

Va inoltre sottolineato che questa è la prima roadmap d’aggiornamento, quindi altri smartphone si aggiungeranno a partire dal secondo trimestre del 2022.

Ovviamente la lista attuale potrebbe anche subire variazioni nel breve periodo.

Per adesso quindi non ci resta che aspettare maggiori informazioni in merito.

Fonte: Notizia 1

Lascia la tua opinione