Tre nuovi iPad Pro nel 2017 da Apple e con display Amoled nel 2018

Tommaso Lenci
17 Ago 2016

Nel 2017 debutterà un nuovo iPad Pro da 10,5 pollici di diagonale e nel 2018 arriveranno i primi display Amoled flessibili: i rumors dell’esperto di mercato.

iPad Pro nel 2017

Secondo uno degli esperti di mercato più famosi nel mondo Apple, Ming-Chi Kuo della KGI, l’azienda di Cupertino nel 2017 lancerà tre nuovi iPad incluso un modello Pro da 10,5 pollici di diagonale.

Ma secondo l’esperto la vera rivoluzione si avrà nel 2018, quando Apple rivoluzionerà nuovamente il design e inizierà ad utilizzare display con tecnologia Amoled sostituendo definitivamente l’attuale tecnologia LCD Retina.

Apple iPad Pro nel 2017: ecco le previsioni dell’esperto di mercato

Più nello specifico nel 2017 i tre nuovi iPad dovrebbero essere così:

  • Dovrebbe arrivare un nuovo iPad Pro 2 da 12,9 pollici di diagonale che monterà il nuovo chipset A10X, una versione evoluta del chipset che debutterà con l’iPhone 7 a settembre 2016;
  • Sarà presentato poi un nuovo iPad Pro ma questa volta da 10,5 pollici di diagonale, una misura intermedia quindi tra i due modelli attualmente presenti; anche questo tablet utilizzerà il chipset A10X;
  • Verrà poi lanciato un nuovo iPad da 9,7 pollici di diagonale che però non è sicuro sia un modello Pro; sta di fatto questo nuovo tablet utilizzerà ancora il chipset A9X già montato sui modelli precedenti.

Il chipset A10X sarà prodotto da TSMC con un processo produttivo a 10nm, il che indica clock di funzionamento più elevati (prestazioni superiori) e consumi più bassi (autonomia generale migliore).

I cambiamenti nel 2018

Se per Ming-Chi Kuo gli iPhone nel 2017 saranno veramente rivoluzionati da Apple, lo stesso cambiamento avverrà per gli iPad nel 2018.

L’analista di mercato è convinto che tra due anni l’azienda di Cupertino cambierà radicalmente il design della scocca dei suoi iPad Pro, e introdurrà definitivamente i display Amoled almeno per i prodotti top di gamma.

Il cambiamento nel 2018 dovrebbe risollevare le vendite degli iPad che, secondo l’analista della KGI, continueranno a scendere almeno per i prossimi due anni, sintomo che certifica l’obbligo di Apple a cambiare radicalmente i propri tablet per tornare ai fasti di una volta.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione